Rc Auto

La polizza rc auto è una copertura obbligatoria prevista dal codice della strada. Questa polizza non risarcisce l’assicurato per i danni procurati a se stesso ma copre i danni causati involontariamente a terzi (persone o cose).

Definizione e caratteristiche della copertura RCA

Il compito di una polizza rca auto è quello di “assicurare” il dovuto rimborso ad eventuali terze parti che dovessero essere danneggiate da sinistri da noi causati con colpa (ma involontariamente) durante la nostra guida su strada.

Già questa definizione iniziale sulle polizze auto merita un approfondimento: il primo riguarda infatti l’aspetto dell’involontarietà. È una sfaccettatura poco considerata ma importante perché divide la responsabilità civile, ovvero quella derivante da azioni danneggianti involontarie, da quella penale, ovvero quella in cui la volontarietà del nostro atto nei confronti di cose o persone può portare conseguenze ben più gravi della semplice ammenda economica.

Nella definizione iniziale si è inoltre citato il riferimento dei danni a persone o cose. Anche questa è una definizione importante che viene oggi regolata dal decreto legge n. 198 del 6 novembre 2007 che ha imposto un limite minimo dei massimali di 1 milione di euro per i danni alle cose, e di 5 milioni di euro per i danni alle persone.

Cosa significa? Significa che in caso di sinistro con colpa, con questa entità dei massimali, la compagnia sarà tenuta a pagare rimborsi per un massimo di 1 milione per le cose danneggiate e di 5 milioni per danni fisici o di altra natura causati a persone. Rimborsi superiori stabiliti dalla magistratura civile dovranno essere sostenuti invece dall’assicurato, ovviamente solo per la quota eccedente il massimale indicato.

Preventivi Rc auto gratis

Polizza auto
Caratteristiche e Voto
Calcolo preventivi Gratuito
Logo Genertel
- Infortuni conducente con massimale 25000 € - Soccorso stradale h24

- Assistenza sinistri all inclusive - Mobile app

Logo Zurich
Risparmia fino al 40% - Sconto amici e famiglia fino al 10%

- App gratuita "Save As You Drive"

Logo Generali
Preventivo Immediato - Più grande compagnia italiana di assicurazioni
Logo Genialloyd
RCA 100% Digitale - 6 Sigilli Istituto Tedesco Qualità e Finanza
Logo Axa
Assistenza Plus - Protezione dai veicoli non assicurati

L’obbligatorietà dell’ rca

A proposito delle assicurazioni auto c’è un punto fondamentale dal smarcare che è quello che riguarda l’obbligatorietà di queste polizze. A differenza di altre assicurazioni (come  ad esempio quelle viaggi e per la casa) quella sull’auto è obbligatoria, secondo quanto stabilito dall’articolo 193 del Codice della Strada.

Va inoltre sottolineato che l’obbligo è esteso a tutti i veicoli presenti su strade pubbliche, sia quelli circolanti, sia quelli fermi. Quindi anche un’auto ferma e parcheggiata in strada pubblica deve essere assicurata (l’obbligo non sussiste invece per quelle custodite all’interno di rimesse private).

Le contravvenzioni per chi non rispetta l’obbligo sono piuttosto salate; si parte infatti da un minimo di circa 800 euro fino ad un massimo di oltre 3 mila euro. In più c’è anche il sequestro del veicolo che viene restituito al legittimo proprietario solo dopo che questi avrà provveduto a pagare l’ammenda ed a stipulare una nuova polizza.

Nonostante la severità di queste sanzioni si stima che in Italia siano comunque presenti circa cinque milioni di veicoli non assicurati, i cui costi sociali ricadono purtroppo sugli automobilisti corretti che pagano regolarmente la loro polizza.

Come risparmiare sull’rc auto?

Dal momento che l’assicurazione auto è una polizza obbligatoria, l’interrogativo più giusto da porsi non è se pagarla o meno, ma come pagare di meno. Sempre in termini strettamente legali l’unica copertura assicurativa obbligatoria per le auto è quella che riguarda la Responsabilità Civile verso terzi. Altre coperture addizionali come il furto e incendio, la kasko, l’assistenza legale e su strada sono assolutamente facoltative.

In termini di costi (e ci riferiamo alla Responsabilità Civile di base) va sfatato un tabù, quello secondo il quale le compagnie sono tutte uguali ed i prezzi sono, più o meno, sempre gli stessi.

Chi afferma una cosa del genere o non conosce bene il mercato delle Rca o non ha mai fatto un serio confronto tra polizze auto. Se l’avesse fatto si sarebbe ad esempio accorto di come, per uno stesso automobilista, con la stessa classe di rischio, stesso veicolo e stesse caratteristiche anagrafiche, il costo può variare in maniera considerevole da compagnia a compagnia. Per questa ragione, prima si stipulare una nuova assicurazione, è importante effettuare un confronto dei preventivi al fine di trovare quello più conveniente.

Le rca on line: quali vantaggi offrono?

Oggigiorno le maggiori opportunità di risparmio sono offerte dalle polizze auto on line. Si tratta di una nuova generazione di assicurazioni, in cui si accorciano le distanze tra compagnie ed assicurati, e si stabilisce un rapporto diretto e continuo tra essi. Questa evoluzione è stata resa possibile dai nuovi canali di comunicazione messi a disposizione dalla telematica: telefono ed internet in primis.

L’aver stabilito un canale diretto con i propri assicurati ha garantito alle assicurazioni online, non solo una migliore gestione della propria clientela, ma ha anche permesso di abbattere in maniera determinante i propri costi di gestione interna. Per capire in che misura, dobbiamo pensare che fino a prima che arrivassero le polizze online, ogni singola compagnia doveva dotarsi di una sede nazionale, una regionale, una provinciale e di diverse agenzie presenti nei vari comuni.

Gestendo tutto via internet o via telefono alle compagnie basta avere una sola sede in cui sono presenti tutti i suoi consulenti, i quali possono facilmente essere contattati dai clienti.

È evidente che l’aver tagliato i costi di gestione ha permesso e permette alle compagnie online di praticare prezzi molto più vantaggiosi sui premi imposti ai propri assicurati, che in questo modo ricevono un servizio più immediato e più comodo (in quanto gestibile anche da casa), oltre che più economico.