Piattaforme di trading: caratteristiche e funzionamento

 Le piattaforme di trading sono strumenti di intermediazione che consentono ai singoli investitori di operare tramite internet, in tempo reale, sui mercati azionari e obbligazionari di tutto il mondo

A cosa servono?

Vi sarà capitato, tra le tante pubblicità che parlano di conti online, di sentir parlare di conto trading e più in generale di piattaforme per trading. Termini come questi possono apparire a prima vista incomprensibili: si tratta infatti di una terminologia moderna introdotta con l’informatizzazione e la globalizzazione dei mercati azionari.

Ma cos’è una piattaforma di trading? Si tratta di un servizio accessorio messo a disposizione da parte delle migliori banche online, che permette ai singoli risparmiatori, anche quelli che non hanno alcuna esperienza nel ramo delle borse e dei mercati internazionali, di vendere ed acquistare titoli, obbligazioni, derivati e quote di fondi presso tutte le principali borse internazionali. In pratica, basta un conto corrente bancario abilitato al trading, per trasformarsi tutti in brokers provetti, o almeno per provarci.

Come funzionano?

Vediamo ora più nello specifico come funziona una piattaforma di trading. Come avviene nel 99.99%, ovvero quando si parla di piattaforma di trading online, tutto parte da un programma che deve essere installato sul pc dell’utente, che a sua volta deve essere connesso ad internet.

Ultimamente molte banche stanno proponendo piattaforme per trading on line in cui non è nemmeno necessario installare programmi, ma basta collegarsi ad internet tramite un browser qualsiasi per poter operare tramite la propria dashboard.

All’interno di questa dashboard per il trading le piattaforme inseriscono tutta una serie di indicatori e di funzionalità. Gli indicatori servono a conoscere in tempo reale l’andamento di tutti i principali mercati internazionali; attraverso le funzionalità incorporate è invece possibile svolgere le due operazioni principali che sono l’acquisto e la vendita dei valori.

Sia quando si decide di acquistare, sia quando si decide di vendere accade che la nostra piattaforma di trading prende in carico la richiesta, e si occupa di portarla a termine intervenendo al nostro posto sulle varie piazze borsistiche internazionali.ì

CONTO
COSTI
VOTO / VANTAGGI
ATTIVAZIONE CONTO
Widiba
conto widiba
Canone: Gratis
Bollo: Gratis < 5000 €
Canone c. di credito: Gratis
ZERO SPESE - INTERESSI 1,8%
Buono Amazon Fino a 500 €
(Promo Valida fino Al 14/12/16)
canonegratuito, cartagratuita, remunerato, promozione
Che Banca! Conto Corrente
conto corrente chebanca
Canone: Gratis
Bollo: Sempre Gratis
Canone c. di credito:24€
ZERO SPESE - Bollo Sempre Gratis
Buono Zalando / Eprice 100 €
(Promo Valida fino Al 31/01/17)
canonegratuito, bollogratuito,
Credem Conto Più
Canone: Gratis
Bollo: Gratis < 5000 €
Canone c. di credito: Gratis 1 anno
ZERO SPESE - INTERESSI 0,5%
canonegratuito, cartagratuita, remunerato
Hello Bank BNL
Canone: Gratis
Bollo: Gratis < 5000 €
Canone c. di credito: Gratis
Buono Amazon 150€
ZERO SPESE - INTERESSI 1%
canonegratuito, remunerato, cartagratuita, promozione
Che Banca! Conto Yellow
conto corrente chebanca
Canone: 24€ azzerabile
Bollo: Gratis < 5000 €
Canone c. di credito:24€
ZERO SPESE - INTERESSI 1%
canonegratuito, remunerato
Fineco
conto corrente arancio
Canone: Gratis
Bollo: Gratis < 5000 €
Canone c. di credito: 19 €
ZERO SPESE
canonegratuito
Ing Direct
conto corrente arancio
Canone: Gratis
Bollo: Gratis < 5000 €
Canone c. di credito: Gratis
ZERO SPESE
canonegratuito, cartagratuita
Credem Zero Per te
Canone: Gratis
Bollo: Gratis < 5000 €
Canone c. di credito: Gratis
ZERO SPESE - Servizi Online Gratis
canonegratuito, cartagratuita,

Rischi ed opportunità delle piattaforme di trading

Il motto di ogni buon broker è sempre lo stesso: acquistare quando il valore delle azioni (o di altri prodotti finanziari disponibili) è basso, e vendere quando il valore aumenta.

È tutto su questa altalena che si gioca la partita in cui vince chi riesce a rimanere in positivo e perde chi invece non riesce a vendere ad un prezzo superiore a quello di acquisto. Da ciò si comprende quanto l’attività di trading, anche quando viene effettuata per mezzo di strumenti semplici come quelli messe a disposizione dalle piattaforme di trading migliori, rimane pur sempre un’attività di rischio, in cui si gioca è vero, ma in cui sia che si vinca sia che si perda i soldi in gioco sono veri.

Detto ciò rimane il fatto che ad oggi sempre più risparmiatori stanno aggiornando i propri conti correnti verso forme di conti trading in quanto non esistono strumenti di investimento che siano allo stesso tempo sicuri e redditizi. Il trading, come detto, non sarà sicuro, ma se ben utilizzando, azzeccando le mosse giuste, può facilmente portarci a guadagni con tassi percentuali a 2 cifre sui fondi utilizzati.

Come trovare le migliori piattaforme?

E’ difficile dare una definizione univoca della migliore piattaforma di trading. Ogni singolo utente può infatti avere una sensibilità diversa a riguardo; per alcuni il miglior conto trading è quello che riesce ad azzerare o se non altro calmierare i costi, per altri invece il punto differenziante è il numero di mercati sui cui permette di operare, altri ancora potrebbero percepire come la migliore piattaforma di trading online quella che non lascia l’utente da solo ma lo supporta e lo consiglia con l’ausilio di broker professionisti pronti a suggerire mosse e trucchetti.

Per questo l’unica vera regola d’oro che è possibile dare a chi cerca la migliore piattaforma di trading è quella di partire sempre dai propri obiettivi e, attraverso una dettagliata analisi comparativa delle proposte del mercato, selezionare quella che sembra essere più vicina alla proprie esigenze.