Polizza sanitaria in forma indennitaria

Le polizze sanitarie indennitarie prevedono un rimborso per i giorni di lavoro persi a causa di malattie o infortuni. Questa polizza è particolarmente utile per i lavoratori autonomi, che non hanno quindi le garanzie di un contratto di lavoro dipendente.

L’utilità di una polizza indennitaria

Pur supponendo di trovarci una Regione italiana dove la sanità pubblica funzioni alla perfezione, dove non esistono liste di attesa per ricoveri e visite specialistiche, ci sarà sempre un gap che il Servizio Sanitario Nazionale, suo malgrado, non sarà mai in grado di colmare, ovvero la possibilità di rimborsare chi si ammala o si infortuna del danno economico derivante dall’aver perso delle giornate di lavoro.

Ovviamente questo discorso non vale per i lavoratori dipendenti che hanno la malattia pagata. Ma per tutti gli altri? Ebbene una polizza assicurativa sanitaria con forma indennitaria serve proprio a fornire un sostegno economico a quei soggetti che non potendo lavorare, a causa di un ricovero una struttura pubblica o privata, sono anche impossibilitati a lavorare e realizzare così quel minimo di sostentamento che gli serve nella vita quotidiana.

Preventivi online gratis

Polizza salute
Caratteristiche e vantaggi
Calcolo preventivi gratuito
Logo Genertel
- Sistema di prevenzione Care program
- Instant benefit fino a 1000 euro per i beneficiari
- Contact plan per la liquidazione del capitale

Quando conviene stipularla?

Dalla premessa sin qui fatta è chiaro che le polizze sulla salute con forma indennitaria sono consigliabili innanzitutto per tutto quelli che non possono vantare il posto fisso; in questo insieme rientrano gli imprenditori, gli artigiani, i commercianti, i liberi professionisti ma anche tutta una serie di lavoratori che, seppur dipendenti, non fruiscono di benefit come la malattia o le ferie pagate. E sono tanti.

Si tratta, come si vede, di una fetta di forza lavoro molto ampia, e sempre più destinata ad allargarsi nel corso degli anni alla luce del fatto che i nuovi contratti di dipendenza si avviano sempre più con il contagocce.

A tutte queste categorie una polizza indennitaria da, se non altr,o la serenità di non rimanere al verde se un infortunio o una malattia dovesse costringerli a periodi di ricovero medio lunghi.Grazie a questa polizza si ha infatti diritto ad un indennizzo economico che è proporzionale ai giorni in cui ci si è dovuti assentare dal lavoro.

Le differenze con una polizza infortuni con indennizzo

Ci sono delle differenze e delle somiglianze con le polizze infortuni. Queste ultime prevedono l’erogazione di un indennizzo a favore del beneficiario in caso di infortunio oggettivamente presente e subito dall’assicurato, oltre che tangibile.

A differenza delle polizze infortuni, quelle indennitarie non considerano quale sia stata la causa del malessere che ha portato al ricovero ospedaliero; l’indennizzo economico viene infatti erogato per il solo fatto (ovviamente solo quando avviene realmente) di aver avuto necessità di tale ricovero.

Da questo punto di vista si sveltiscono anche le procedure per la richiesta dell’indennizzo alla propria compagnia visto che basterà produrre una adatta certificazione che attesti che l’assicurato ha necessitato di un ricovero presso una struttura sanitaria per un certo periodo di tempo.

Come trovare la miglior polizza sanitaria con forma indennitaria?

Per trovare le migliori offerte in questo settore bisogna innanzitutto partire da un punto imprescindibile che è l’analisi dei preventivi. Leggiamo attentamente tutte le condizioni con particolare riguardo a quelle che sono le coperture ma anche a quelle che sono le limitazioni, onde evitare spiacevoli inconvenienti quando il rimborso ci servirà per davvero.

Ovviamente se si vuole risparmiare sul costo della polizza pur lasciando integre tutte le coperture minime di cui sentiamo di aver bisogno, dovremo comparare diversi preventivi prodotti da altrettante compagnie. Quest’ultimo è un esercizio che si rivelerà molto utile perché sono consistenti le differenze di costo di una stessa tipologia tra una compagnia e l’altra.

Se trovate maggiore convenienza nelle polizze sanitarie online non esitate a sceglierle; sono tanto sicure quanto affidabili come quelle che acquistereste presso il vostro assicuratore di fiducia, ma in genere costano molto meno.[separator style_type=”dotted” top_margin=”10″ bottom_margin=”20″ sep_color=”” icon=”” width=”” class=”” id=””]

Come risparmiare sul costo di una polizza sanitaria a rimborso

Qual è il segreto che ci permette di risparmiare sul costo di una polizza sanitaria a rimborso? è la comparazione.

Cosa significa? Significa che prima di acquistare è bene valutare non uno, non due ma diversi preventivi. Solo così potrete accorgervi di quanto variabili possano essere i premi richiesti dalle compagnie anche a parità di coperture assicurative offerte. Ed allora perché spendere di più per usufruire alla fine sempre dello stesso servizio? Meglio perdere qualche minuto in più nella fase pre-stipula e comparare bene le diverse offerte alla ricerca delle migliori condizioni economiche, di servizio e di costo.

Solo quando avremo valutato un buon numero di alternative potremo passare all’acquisto vero e proprio della polizza. Buona notizia per chi sceglie la modalità online: per acquistarla non vi dovrete muovere da casa. Basterà invece collegarvi al sito web della compagnia erogante ed in pochi minuti la polizza sarà vostra.

Come scegliere le migliore polizza sulla salute?

La cosa migliore che potete fare se siete interessati a questo tipo di assicurazioni è quella di mettere diverse polizze salute a confronto. In particolare valutate uno per uno ogni singolo preventivo di polizza sanitaria, analizzando (come anticipato) costi e benefici della polizza.

Solo quando avrete un quadro chiaro delle offerte e quando, a parità di coperture garantite avrete trovato la polizza più economica, allora sarà arrivato il momento dell’acquisto della polizza stessa.

Se avete scelto una polizza online allora potrete gestire le fasi di acquisto via internet o al telefono. È probabile che in questa fase vi vengano fatte delle domande personali; è bene rispondere ad essere con il massimo della sincerità, pena l’invalidazione della polizza che state andando ad acquistare.