Prestiti personali per studenti: Come Funzionano?

Tra i prestiti personali dedicati ai giovani esiste una tipologia specifica destinata esclusivamente agli studenti, universitari o meno. Vediamo in cosa consiste questo tipo di prestito, gli importi ottenibili e per quali finalità vengono pensati i prestiti personali.

PRESTITO
VOTO / VANTAGGI
CALCOLO PREVENTIVO GRATIS
Agos
agos
Fino a 30.000€
SCEGLI IL FINANZIAMENTO, RICHIEDILO ORA
Signor Prestito
si prestito
Cessione Del Quinto
PER DIPENDENTI PUBBLICI E PENSIONATI
Si Prestito
si prestito
Prestiti fino a 60.000
A PICCOLE RATE - ANCHE PER CATTIVI PAGATORI
Il Tuo Prestito
si prestito
Prestiti a condizioni vantaggiose
PER DIPENDENTI PUBBLICI E PRIVATI

I prestiti personali per studenti e universitari: i requisiti

Esistono molte tipologie di prestiti personali riservati agli studenti; tra questi una sotto categoria specifica è quella che vede i prestiti riservati agli studenti universitari. A prescinde dal tipo di prestito o di scuola frequentata è comunque sempre richiesto che il ragazzo sia in grado di dimostrare l’iscrizione in regola alla scuola stessa.

Non esistono invece vincoli per l’ubicazione della scuola, a patto che lo studente sia in grado di dimostrare la propria regolare presenza sul territorio nazionale. Infatti i prestiti personali per studenti possono essere richiesti per i motivi più diversi, compresa la possibilità di frequentare una scuola situata all’estero.

I prestiti per studenti si rivolgono inoltre anche agli studenti stranieri che frequentano in Italia. In questo caso però, oltre alla documentazione scolastica, è necessario che lo studente dimostri di poter soggiornare nel territorio italiano, ad esempio con la presentazione di un permesso di soggiorno o di un permesso di studio per i cittadini extracomunitari.

Le caratteristiche dei prestiti per studenti

La caratteristica principale che contraddistingue un prestito personale per motivi di studio è di solito l’entità dello stesso. Infatti nella maggior parte di casi questo tipo di prestito è stato concepito per far fronte a spese come l’acquisto di materiali per lo studio, libri di testo o tasse scolastiche. In questo caso il prestito richiedibile non supera qualche migliaio di euro, anche se nel caso dei master universitari la cifra richiedibile può essere di gran lunga superiore.

Trattandosi di prestiti personali e non di prestiti finalizzati, la motivazione della richiesta del prestito stesso non è però vincolante ma solo indicativa per le spese da affrontare.Il periodo di durata del prestito e di restituzione è variabile a seconda del prodotto scelto; di solito una caratteristica comune ai prestiti per studenti è però la bassa entità delle rate previste nel piano di ammortamento, che di conseguenza prolungano il periodo di restituzione soprattutto nel caso di importi elevati.

Questa tipologia di prestito non richiede garanzie molto stringenti, anche se talvolta, soprattutto per prestiti importanti, potrebbe essere richiesta una qualche forma di garanzia, come la presenza di una busta paga o di un soggetto che si presti come garante (tipicamente uno dei genitori).

A chi rivolgersi per ottenere un prestito per studenti?

I prestiti per studenti rappresentano una tipologia di finanziamento che li accomuna di fatto ai prestiti personali. Per questo motivo possono essere richiesti presso le finanziarie o gli istituti di credito che offrono prodotti dedicati.

Tuttavia oltre a questi soggetti, talvolta anche le stesse università o gli enti locali presentano periodicamente prestiti dedicati agli studenti di ogni ordine, dedicati agli universitari o pensati per chi intende frequentare un master o un corso di specializzazione in genere.

Oltre a prendere in considerazione questo tipo di offerte, importante è valutare con attenzione il panorama dei prestiti utilizzando un comparatore online, lo strumento migliore per individuare il prestito che maggiormente corrisponde alle proprie esigenze, considerando sia le offerte di tipo tradizionale sia i prestiti online per studenti.