Prestito personale con garante: come funziona?

Spesso chi non è in possesso di una busta paga o di un reddito fisso dimostrabile, come una pensione, si potrebbe sentire richiedere da banche e finanziarie la presentazione di un garante per i prestiti personali. Scopriamo cosa si intende con questo termine e come funzionano i prestiti personali con garante.

Chi è il garante

Nel caso specifico dei prestiti personali con garante, questa figura è rappresentata da un soggetto che si fa carico del prestito nel caso in cui il richiedente non abbia le possibilità di far fronte all’impegno sottoscritto. Le caratteristiche di questa figura possono variare a seconda dei requisiti richiesti nello specifico dai prestiti personali con garante, ma di solito è richiesto che abbia un’entrata fissa dimostrabile e un profilo finanziario ritenuto affidabile, cioè che non sia ad esempio segnalato alle centrali rischi come cattivo pagatore o come protestato.

Il ruolo di garante nei prestiti personali online o di tipo tradizionale può esser assunto da chiunque, senza la necessità che esista un grado di parentela con chi richiede il prestito. Molto spesso il garante è comunque un parente o un convivente del richiedente, anche se appunto nulla vieta di esercitare il ruolo di garante nei prestiti anche a chi non ha rapporti di parentela.

PRESTITO
VOTO / VANTAGGI
CALCOLO PREVENTIVO GRATIS
Agos
agos
Fino a 30.000€
SCEGLI IL FINANZIAMENTO, RICHIEDILO ORA
Signor Prestito
si prestito
Cessione Del Quinto
PER DIPENDENTI PUBBLICI E PENSIONATI
Si Prestito
si prestito
Prestiti fino a 60.000
A PICCOLE RATE - ANCHE PER CATTIVI PAGATORI
Il Tuo Prestito
si prestito
Prestiti a condizioni vantaggiose
PER DIPENDENTI PUBBLICI E PRIVATI

Quando interviene il garante sui prestiti personali

Si tenga presente che il garante è vincolato al prestito, ma che il suo intervento è richiesto solo in casi eccezionali, ad esempio se chi ha sottoscritto il prestito non è in grado di pagare una o più rate del prestito stesso o se sopraggiunge una situazione che compromette per sempre la possibilità di far fronte al prestito personale.
Se la persona che richiede il prestito non ha un reddito stabile o comunque la sua capacità di fare fronte alle rate previste risulta poco probabile, è possibile che la finanziaria o al banca suggeriscano che sia il garante a richiedere direttamente il prestito. In questo caso si dovrà prestare particolare attenzione all’effettiva capacità di rimborso del prestito da parte del garante.

Per quanto riguarda la sottoscrizione del prestito, è richiesto che il garante presenti la documentazione, che si norma è composta dai documenti di identità e dai documenti che attestano il reddito, come buste paga, cedolini della pensione o al modello Unico per i lavoratori autonomi.

Costi e caratteristiche dei prestiti personali con garante

Un prestito personale con garante online o offline non ha caratteristiche molto diverse rispetto ad un prestito senza garante. Tuttavia il panorama dei prestiti personali è talmente variegato che è molto difficile stabilire quali siano le caratteristiche comuni di questi prestiti. Si tenga presente comunque che si solito i prestiti con garante hanno costi inferiori rispetto a quelli emessi a favore di categorie specifiche di richiedenti, come ad esempio i protestati o i cattivi pagatori.
Anche per questa tipologia di prestiti il parametro più significativo da valutare in fase di scelta del prestito è il tasso di interesse TAEG, che permette di comprendere l’effettivo costo del prestito.

Prima di scegliere un prestito personale con garante, consigliamo di confrontare tra loro più prestiti personali, dedicando un po’ di tempo a questa operazione. Da questo punto di vista un comparatore di prestiti online può risultare molto utile, in quanto permette di paragonare tra loro diversi prodotti, inserendo i dati richiesti una sola volta e senza il bisogno di dover visitare più siti web. Inoltre la comparazione di prestiti con garante effettuata online potrebbe presentare prodotti di marchi diversi da quelli più noti nel settore del credito, ma non per questo meno convenienti o affidabili.