Prestiti personali a protestati: come funzionano?

Ritrovarsi tra i cattivi pagatori, i pignorati o i protestati è una situazione poco piacevole per chi necessita di un prestito personale o di fiducia da parte di un istituto di credito. Tuttavia essere inclusi in queste situazioni è sempre meno raro, come dimostra la presenza di prestiti personali per protestati, cioè di prodotti di credito specifici per chi si è trovato in una situazione di protesto bancario.

Chi sono i protestati?

Stando alla terminologia utilizzata in ambito bancario e finanziario, un protestato è un soggetto che ha ricevuto un protesto, che consiste nel rifiuto del pagamento di una cambiale o di un assegno da parte di un istituto di credito con il quale si intrattengono rapporti.

Nonostante il protesto riguardi il rapporto tra il soggetto interessato e la banca, la situazione di protestato non si limita alle transazioni con l’istituto bancario in questione. Infatti la condizione di protestato si riflette su tutti i rapporti bancari e compromette la possibilità da parte del soggetto di richiedere l’accesso a molti prodotti, in primis a prestiti personali e mutui, nonostante anche l’accesso ad altri prodotti bancari come conti correnti o carte di pagamento sia spesso compromesso o reso maggiormente difficoltoso.

PRESTITO
VOTO / VANTAGGI
CALCOLO PREVENTIVO GRATIS
Agos
agos
Fino a 30.000€
SCEGLI IL FINANZIAMENTO, RICHIEDILO ORA
Signor Prestito
si prestito
Cessione Del Quinto
PER DIPENDENTI PUBBLICI E PENSIONATI
Si Prestito
si prestito
Prestiti fino a 60.000
A PICCOLE RATE - ANCHE PER CATTIVI PAGATORI
Il Tuo Prestito
si prestito
Prestiti a condizioni vantaggiose
PER DIPENDENTI PUBBLICI E PRIVATI

Il prestito personale per protestati con garanzie

Dal punto di vista della legislazione italiana non esiste nulla che vieti ad un protestato di accedere al credito o ai prodotti bancari in generale. Tuttavia il giudizio compromesso di affidabilità del soggetto ne rende difficoltoso l’ottenimento in moltissimi casi. I prestiti personali per protestati nascono proprio con l’obiettivo di concedere l’accesso al credito anche a questi soggetti.

In molti casi per ottenere un finanziamento, soprattutto se di importo elevato, al protestato è richiesta la presentazione di garanzie che possano tutelare chi emette il credito da eventuali mancati pagamenti. In molti casi la presenza di una busta paga è giudicata come una garanzia sufficiente, anche se a tal proposito potrebbe essere richiesta la sottoscrizione di una cessione del quinto dello stipendio, che viene effettuata coinvolgendo il datore di lavoro, che si occupa di trattenere dalla busta paga del dipendente l’importo da restituire per il prestito.

In questo modo chi emette il prestito personale per protestati si tutela da eventuali mancati pagamenti. Anche in assenza di una busta paga è possibile che vengano richiesti altri tipi di garanzie, che a seconda dell’entità del prestito possono essere più o meno importanti. La tipologia varia a seconda della società che emette il prestito personale; tra le più comuni ci sono il vincolo del trattamento di fine rapporto o della pensione, anche se futura.

I prestiti personali in assenza di garanzie

Anche coloro che non hanno la possibilità di offrire garanzie come busta paga, TFR o altre entrate possono comunque accedere ai prestiti personali per protestati. A seconda del prodotto finanziario è possibile che venga richiesta una seconda firma per l’erogazione del prestito, cioè che venga chiesto di coinvolgere una terza persona in grado di fare da garante per chi richiede il prestito.

In alcuni casi anche immobili (come terreni o abitazioni) vengono considerati come garanzia per il prestito personale, ma l’accettazione di questo tipo di beni, così come altre eventuali possibilità, dipendono dalla tipologia di prestito personale per protestati scelto e dal soggetto che eroga il prestito stesso.

Per questo motivo, anche in caso di rifiuto da parte delle società di finanziamento o degli istituti bancari, è consigliato rivolgersi all’offerta dei prestiti personali online, in quanto spesso in questo modo è possibile entrare in contatto con soggetti eroganti prestiti ai quali difficilmente sarebbe possibile rivolgersi direttamente. Il confronto tra diversi soggetti che erogano prestiti e tra diverse possibilità costituisce quindi uno strumento da non sottovalutare per la ricerca del prestito personale più adatto per le esigenze di tutti profili, protestati inclusi.