Prestito personale ipotecario: caratteristiche e funzionamento

In questa guida affronteremo il prestito personale ipotecario, una tipologia di prestito con caratteristiche specifiche e particolari che lo differenziano rispetto alle altre tipologie di prestito personale. Scopriamo cos’è un prestito ipotecario, quali sono le sue caratteristiche e come richiedere questo tipo di prestito.

PRESTITO
VOTO / VANTAGGI
CALCOLO PREVENTIVO GRATIS
Agos
agos
Fino a 30.000€
SCEGLI IL FINANZIAMENTO, RICHIEDILO ORA
Signor Prestito
si prestito
Cessione Del Quinto
PER DIPENDENTI PUBBLICI E PENSIONATI
Si Prestito
si prestito
Prestiti fino a 60.000
A PICCOLE RATE - ANCHE PER CATTIVI PAGATORI
Il Tuo Prestito
si prestito
Prestiti a condizioni vantaggiose
PER DIPENDENTI PUBBLICI E PRIVATI

Cosa si intende per prestito personale ipotecario

Il prestito personale ipotecario è un prestito che prevede la sottoscrizione di un’ipoteca a garanzia della restituzione del prestito stesso. In linea teorica tutti i beni di valore possono essere utilizzati per l’ipoteca, ma il bene più comune da questo punto di vista è costituito da un immobile, con la casa di proprietà come bene più comune. Tuttavia qualsiasi tipologia di bene, mobile o immobile, purché di valore adeguato, potrebbe essere ipotecato a titolo di garanzia, inclusi i beni di lusso come i gioielli, oggetti di antiquariato o opere d’arte. Molto spesso questo prestito viene paragonato ad un mutuo, con il quale condivide la presenza di un’ipoteca, anche se le sue caratteristiche lo rendono a tutti gli effetti un tipo di prestito personale.

Le caratteristiche dei prestiti ipotecari

Ciò che contraddistingue maggiormente i prestiti con ipoteca sulla casa o su altri beni è l’importo richiedibile come prestito, che può raggiungere anche cifre levate in presenza di un bene di valore alto.Anche la durata del prestito è proporzionale al valore del bene dato in garanzia e alle dimensioni del prestito; si tenga presente che si solito i prestiti personali con la casa come garanzia (o di altri beni di valore) hanno una durata elevata rispetto alla media dei prestiti personali. Le caratteristiche specifiche dei prestiti personali con ipoteca variano però a seconda del soggetto che eroga il prestito e possono quindi differire notevolmente. Per questo è sempre consigliato scegliere dopo aver confrontato più prodotti simili. Si tenga presente che esistono anche prestiti ipotecari online, richiedibili cioè senza la necessità di recarsi presso gli uffici di banche e finanziarie.

Valore e convenienza di un prestito con ipoteca sulla casa

Abbiamo detto in precedenza come i prestiti ipotecari possano assumere valori anche elevati, in funzione dei beni ipotecati. Prima della scelta di un prestito personale ipotecario è consigliato valutare con attenzione il proprio rischio di insolvibilità e assicurarsi che il bene dato in ipoteca abbia un valore paragonabile alla cifra che si riceve a titolo di prestito personale. Per il prestito ipotecario, come per tutti i prestiti personali, è sempre consigliato stipulare una rata inferiore rispetto alle proprie possibilità di pagamento, in modo da essere in grado di restituire il prestito anche in caso di diminuzione delle proprie entrate.

Come ottenere un prestito personale con ipoteca: i documenti necessari

Un prestito personale con ipoteca non si differenzia rispetto ad un prestito di tipo standard per quanto riguarda la documentazione da presentare. Di norma sono infatti richiesti i documenti di identificazione del richiedente, un documento che attesti il reddito (come una busta paga, il cedolino della pensione o un modello Unico) e un documento in grado di certificare l’effettiva residenza.

L’unica eccezione per questo tipo di prestito personale è data dalla necessità di fornire alla banca o alla finanziaria la documentazione che attesta il possesso del bene offerto come garanzia. La proprietà del bene deve essere del 100%; diversamente è necessario che si presenti anche l’autorizzazione all’ipoteca anche da parte della persona o delle persone che detengono le restanti quote del bene in questione.Si tenga presente infine che la valutazione della pratica per un prestito personale ipotecario potrebbe richiedere tempi maggiori rispetto a quelli necessari per un prestito comune, soprattutto in funzione dei tempi di valutazione del bene proposto dal richiedente come ipoteca.