Prestiti personali con cambiali: Cosa sono e come funzionano

Analizziamo una tipologia di prestito personale disponibile in Italia ma spesso poco conosciuto: il prestito personale con cambiali, noto anche come prestito cambializzato.

Cos’è una cambiale?

Partiamo innanzitutto da cosa si intende per cambiale. Secondo l’ordinamento in vigore in Italia, una cambiale è un titolo di credito emesso per rimandare il pagamento di un debito. La cambiale fisicamente è un modulo in carta emesso dall’amministrazione finanziaria, anche se in linea teorica nulla vieta di utilizzare come cambiale un qualsiasi foglio, purché compilato con le caratteristiche di validità richieste. L’utilizzo della cambiale è diffuso come titolo per il pagamento di debiti di diversa natura, compresi quelli contratti tramite un prestito personale.

PRESTITO
VOTO / VANTAGGI
CALCOLO PREVENTIVO GRATIS
Agos
agos
Fino a 30.000€
SCEGLI IL FINANZIAMENTO, RICHIEDILO ORA
Signor Prestito
si prestito
Cessione Del Quinto
PER DIPENDENTI PUBBLICI E PENSIONATI
Si Prestito
si prestito
Prestiti fino a 60.000
A PICCOLE RATE - ANCHE PER CATTIVI PAGATORI
Il Tuo Prestito
si prestito
Prestiti a condizioni vantaggiose
PER DIPENDENTI PUBBLICI E PRIVATI

I prestiti cambializzati: cosa sono e come funzionano

Abbiamo detto che una cambiale può essere utilizzata come impegno per il pagamento di qualsiasi credito ricevuto, compreso quindi un prestito personale.
Nel caso di un prestito cambializzato la banca o al finanziaria richiedono la firma di un numero di cambiali pari al numero di rate da corrispondere per la restituzione del prestito. Dal punto di vista del funzionamento i prestiti cambializzati non sono quindi diversi da un comune prestito personale; ciò che cambia è però la modalità con la quale il richiedente si impegna alla restituzione del prestito. Spesso la scadenza delle cambiali è mensile, come avviene per molti prestiti personali, ma nulla vieta di individuare scadenze di pagamento diverse.

I prestiti personali cambializzati possono essere emessi per qualsiasi importo e durata di restituzione del prestito; tuttavia a seconda della finanziaria o della banca scelta queste due caratteristiche possono variare notevolmente. È bene inoltre precisare che i prestiti personali con cambiali online o offline non sono la tipologia di prestito più diffusa; essi infatti non sono proposti da tutte le finanziarie e banche e per questo motivo trovare un soggetto che li eroghi potrebbe richiedere un po’ più di tempo rispetto ad un prestito personale di tipo standard.

Quando richiedere un prestito cambializzato

Il prestito cambializzato è suggerito di solito nel caso in cui non sia possibile ottenere un prestito di tipo diverso. Di solito questa tipologia di prestito viene proposta alle categorie di soggetti che non presentano garanzie sufficienti per l’erogazione di un altro tipo di prestito, come può avvenire con i protestati o con coloro che non sono in possesso di una busta paga. Infatti i prestiti cambializzati vengono concessi anche a coloro il cui nominativo è segnalato alle centrali di rischio, in quanto la cambiale in sé costituisce un impegno al pagamento maggiormente vincolante rispetto alla sottoscrizione di un prestito di tipo comune. Inoltre il prestito cambializzato potrebbe rappresentare una soluzione anche per chi, pur non segnalato come cattivo pagatore, non è in grado di presentare garanzie sufficienti per l’ammontare del prestito richiesto.

I prestiti cambilizzati online

Come avviene ormai per tutte le tipologie di prestito personale, anche il prestito personale cambializzato può essere richiesto online, dai siti di banche e finanziarie che offrono questo tipo di prodotto. Diversamente da quanto avviene per gli altri prestiti però, è necessario che al momento dell’approvazione il richiedente sottoscriva fisicamente le cambiali, di solito in una delle sedi della finanziaria o della banca che concede questo tipo di prestito. Alcune finanziarie offrono anche la possibilità di firma della cambiale presso il domicilio del richiedente; tuttavia questo servizio è offerto solo da alcuni soggetti che emettono prestiti. Per questo è necessario informarsi preventivamente riguardo a questa possibilità nel caso in cui si sia impossibilitati a recarsi presso un ufficio della banca o della finanziaria. Per quanto riguarda invece la presentazione della documentazione, anche per i prestiti cambializzati online è possibile inviare i documenti richiesti (come i documenti di identità) tramite il sito internet del soggetto erogante, come avviene quindi per i prestiti personali online.