Come richiedere un prestito personale

Quali sono i documenti necessari per richiedere un prestito personale? È meglio rivolgersi a una banca o una finanziaria? Come funzionano i prestiti online? Scopriamolo con questa guida.

I documenti per richiedere un prestito personale

Sia nel caso in cui si richieda un prestito online sia che ci si rivolga ai canali più tradizionali, la richiesta della documentazione da presentare non cambia.
Innanzitutto per richiedere un prestito personale è necessario che il richiedente fornisca i documenti di identità, cioè la carta di identità e il codice fiscale. Nel caso in cui la persona ne sia sprovvista, è possibile utilizzare anche altri documenti, come il passaporto. Per i cittadini stranieri è inoltre obbligatorio fornire tutti i documenti che possano attestare la permanenza legale in Italia, come il permesso di soggiorno. Per dimostrare l’effettivo luogo di residenza, di solito le finanziarie richiedono anche un certificato di residenza emesso dal comune o la presentazione di un’utenza pagata, cioè di una bolletta (dell’energia o del telefono) intestata a chi richiede il prestito.

Oltre ai documenti che attestano l’identità e la residenza del soggetto richiedente, viene richiesto anche di presentare uno o due documenti di reddito, come la busta paga o la dichiarazione dei redditi (ad esempio il modello Unico per i lavoratori autonomi).

PRESTITO
VOTO / VANTAGGI
CALCOLO PREVENTIVO GRATIS
Agos
agos
Fino a 30.000€
SCEGLI IL FINANZIAMENTO, RICHIEDILO ORA
Signor Prestito
si prestito
Cessione Del Quinto
PER DIPENDENTI PUBBLICI E PENSIONATI
Si Prestito
si prestito
Prestiti fino a 60.000
A PICCOLE RATE - ANCHE PER CATTIVI PAGATORI
Il Tuo Prestito
si prestito
Prestiti a condizioni vantaggiose
PER DIPENDENTI PUBBLICI E PRIVATI

È meglio scegliere una banca o una finanziaria per un prestito personale?

Un dubbio molto ricorrente per chi cerca un prestito è dove richiedere il prestito stesso. Dal punto di vista formale non ci sono grandi differenze tra le banche e le finanziarie. Tuttavia, nel caso in cui si abbia un rapporto di fiducia o si abbia un conto corrente aperto da molti anni presso la stessa filiale bancaria, potrebbe essere vantaggioso chiedere alla banca la possibilità di ottenere un prestito personale.Ciò non significa però che essere clienti di una banca equivalga ad ottenere un prestito con facilità; non è raro infatti che un prestito rifiutato dalla propria banca venga invece concesso da una finanziaria o viceversa.

Sia che si scelga una banca sia che ci si rivolga ad una finanziaria, è sempre consigliato valutare anche le offerte online degli stessi soggetti, che a volte propongono prestiti personali pensati esclusivamente per chi sceglie di sottoscriverli via internet, e non sono quindi disponibili in filiale.
Il confronto tra più prodotti, inclusi i prestiti personali online, è sempre consigliato, per valutare il maggior numero di prestiti possibile e individuare quindi quello che maggiormente corrisponde alle proprie necessità.

Come richiedere un prestito online

La richiesta di un prestito personale online non è diversa dalla richiesta di un prestito in banca o presso una finanziaria. La documentazione da presentare è infatti la stessa. In questo caso è un vantaggio essere in possesso dei documenti digitalizzati, cioè trasmessi al computer da uno scanner. Se non si avesse al possibilità di ottenere la documentazione in formato digitale, di solito è comunque impossibile inviarla tramite altri mezzi, come ad esempio il fax.

Il prestito personale online di solito può essere richiesto in modo molto rapido, senza la necessità di doversi recare presso una filiale della società che emette il prestito. Le nuove tecnologie infatti permettono di sottoscrivere il prestito senza doversi spostare da casa. Inoltre anche la firma dei documenti ora può essere effettuata in maniera virtuale, tramite sistemi di sicurezza che variano a seconda della finanziaria scelta. Alcune propongono ad esempio l’utilizzo del telefono per la ricezione di codici usa e getta da inserire poi online. In ogni caso le procedure sono molto semplici anche per chi non ha molta dimestichezza con le nuove tecnologie.

Anche la sicurezza dei prestiti online è garantita al pari di un prestito ottenuto in maniera tradizionale. Consigliamo però di rivolgersi solo a marchi di finanziarie note se si effettua la ricerca in autonomia. Questo problema non si pone invece nel caso dei risultati mostrati da un comparatore di prestiti personali, che considera solo i prestiti emessi da soggetti controllati e garantiti.Come anticipato nel paragrafo precedente, la scelta di un prestito personale online può rivelarsi moto vantaggiosa, in quanto spesso è possibile di usufruire di condizioni o di prodotti particolari disponibili solo attraverso questo canale.

Prima di scegliere un prestito personale, online o di tipo tradizionale, è sempre consigliato confrontare tra loro le diverse possibilità offerte dal mercato, utilizzando anche un comparatore online, cioè uno strumento che permette di confrontare tra loro diversi prestiti personali, in poco tempo e senza dover inserire più volte i dati del richiedente. Per sapere come individuare il prestito più adatto alle proprie necessità e al proprio profilo invitiamo a leggere la guida dedicata presente sul sito.